L’inizio non era stato dei più promettenti, con l’annuncio della cancellazione della data ad Osaka per colpa del tornado che aveva colpito la città causando danni ingenti e il blocco totale dell’aeroporto.

Da cinque date il mini tour asiatico è stato quindi ridotto a quattro, e ha fatto tappa in Giappone, a Singapore, in Thailandia (la prima volta in assoluto per la band) e in Cina ad Hong Kong.

CANZONI DI WONDERFUL WONDERFUL

Tutte le date hanno visto la presenza in setlist del trio The Man, Run for Cover e Tyson vs Douglas, ma Tokyo e Hong Kong hanno avuto una quarta, Out of My Mind e Rut rispettivamente. Out of my Mind è stata, tra le due, quella più inaspettata dato che in tutto il tour è stata suonata solo quattro volte, compresa questa.

SORPRESE E COVER IN SETLIST

Le due date con meno canzoni da Wonderful Wonderful sono state anche quelle con cover e sorprese: a Singapore è toccata l’ormai collaudata cover di American Girl di Tom Petty, mentre ancora più fortunati i fan thailandesi a Bangkok, che hanno avuto Be Still e Just Another Girl, una delle sei volte in totale di tutto il tour.

Dopo 138 concerti si conclude, quindi, il Wonderful Wonderful Tour, che ha visto la band in giro per il mondo per un anno e mezzo…e adesso c’è solo da sperare che per il prossimo tour non si debba aspettare altri cinque anni!

tutti i concerti del Wonderful Wonderful tour

Foto // Paul Lally e Rob Loud

Condividi