Bright Eyes

Canzone: Four Winds (Live)

La band ha pubblicato una cover ufficiale di Four Winds dei Bright Eyes come b-side del singolo di Spaceman. Il 30 Giugno 2011, durante il suo tour solista, Brandon si trovava nella lineup dell’Hove Festival ad Arendal, Norvegia, assieme ai Bright Eyes, ed è quindi stato invitato sul palco da Conor Oberst, cantante della band, che l’ha introdotto come “one of my favourite singers in the world“.

guarda il video

Bruce Springsteen

Canzone: Thunder Road (Live)

Il 30 maggio 2009, dopo che i Killers si sono esibiti al Pinkpop Festival a Landgraaf, in Olanda, Brandon è stato invitato sul palco da Bruce Springsteen, headliner della serata con la sua E Street Band per uno dei concerti del loro Working On A Dream Tour. Insieme i due frontman hanno cantato Thunder Road, prima traccia dell’album Born To Run del Boss, uscito nel 1975.
Brandon aveva affermato di essere influenzato proprio da questa canzone durante la lavorazione di Sam’s Town.

guarda il video

Chairlift

Canzone: Under the Milky Way (Live)

I Chairlift sono una band di New York che ha aperto i concerti dei Killers per alcune fra le ultime date del tour americano di Day & Age. Il 2 Ottobre 2009 all’USF Sun Dome di Tampa sono saliti sul palco per cantare assieme a loro la cover di Under the Milky Way dei The Church.

guarda il video

Coldplay

Canzone: All These Things That I’ve Done (Live)

Il 18 febbraio 2009, al termine del concerto organizzato per i 15 anni dell’associazione benefica War Child tenutosi allo Shepherd’s Bush Empire di Londra, i Killers hanno duettato con i Coldplay (con cui hanno condiviso il palco), Bono e Gary Barlow sulle note di All These Things That I’ve Done.
Ecco la descrizione del ‘quartetto’ da parte di Roadie#42 su coldplay.com: “L’ultimo colpo arriva sotto forma della canzone All These Things That I’ve Done dei Killers. All’improvviso il palco è pieno di gente. Sono arrivati i Killers per prendere posto alle strumentazioni dei Coldplay, la batteria e il piano. Bono, dalle giovani speranze dublinesi chiamati gli U2, è arrivato con nonchalance sul palco accolto da un applauso assordante. Chris ha trascinato di nuovo sul palco Gary Barlow. È tutto rumoroso, caotico – è veramente un casino pazzesco, ma è assolutamente come dovrebbe essere ed è perfetto“.

guarda il video

Daniel Lanois

Canzone: Heart Of A Girl (Live)

Heart of a Girl è nata molto spontaneamente durante una sessione di lavoro con Daniel Lanois, uno dei produttori di Battle Born.
Durante il tour il primo verso e ritornello sono stati suonati qualche volta dal solo Brandon al piano, ma Daniel Lanois si è unito alla band per suonare la versione intera durante il concerto al Fonda Theatre di Los Angeles il 26 Settembre 2012.

guarda il video

Duran Duran

Canzone: Planet Earth (Live)

I Duran Duran sono una delle tante band a cui i Killers si ispirano e che hanno sempre apprezzato. Non è quindi da considerare una sorpresa l’apparizione di Brandon e Dave durante il concerto che la band inglese ha tenuto al The Joint di Las Vegas il 9 Maggio 2008.
La canzone su cui hanno duettato è Planet Earth, primo singolo pubblicato dai Duran Duran nel 1981, che tra l’altro è l’anno di nascita di Brandon.
Ecco come è stato descritto su duranduran.com: “Il concerto è stato intenso e grande come al solito, e poi per l’encore, la band ha tirato fuori una bella sorpresa per i suoi fan invitando due dei componenti dei The Killers, band originaria di Las Vegas, per suonare ‘Planet Earth’. É stato DAVVERO divertente da vedere. Brandon Flowers è semplicemente adorabile e i capelli di David sono fantastici!“.

guarda il video

Elton John

Canzone: Joseph, Better You Than Me

La canzone è stata pubblicata come singolo natalizio nel 2009, per cui rimandiamo alla pagina dedicata nella sezione discografia.

Fran Healy

Canzone: Here with Me

Dopo aver fatto da supporter in alcune date del tour di Flamingo, il primo album solista di Brandon, Fran Healy, frontman dei Travis, ha contribuito nella scrittura del testo di Here with Me.

Howling Bells

Canzone: Helter Skelter (Live)

Assieme a Howling Bells, Louis XIV e The Vines (vedi sotto) la band ha suonato live una cover di Helter Skelter, famosa canzone dei Beatles, durante il concerto all’Entertainment Center di Sydney dell’11 Novembre 2007.
Gli Howling Bells sono una band australiana che ha fatto da supporter ai Killers soprattutto per le date europee del Sam’s Town Tour e poi in Australia.

ascolta l'audio

Lou Reed

Canzone: Tranquilize

Dato che questo duetto è stato pubblicato sia come singolo sia all’interno di Sawdust, rimandiamo alle rispettive pagine per commenti sulla collaborazione.

Louis XIV

Canzone: Helter Skelter (Live), Thief In The Choir

Brandon compare nei cori di Thief in the Choir, presente in Slick Dogs and Ponies, il terzo album della band californiana di San Diego pubblicato il 29 gennaio 2008. La canzone figura però solo come bonus track nella versione dell’album presente su iTunes USA.
I Louis XIV a loro volta hanno partecipato ai cori per due canzoni presenti in Sam’s Town (la title track Sam’s Town e My List), sia nell’album sia dal vivo, e hanno fatto da supporter per molti concerti del relativo tour.
Anche loro, con i The Vines e gli Howling Bells, hanno partecipato alla cover di Helter Skelter durante il concerto a Sydney dell’11 Novembre 2007.

guarda il video

New Order

Canzone: Crystal (Live)

Durante il loro concerto al T in the Park del 9 Luglio 2005 i New Order invitano Brandon a cantare Crystal, la canzone dal cui video i Killers hanno preso il loro nome. Brandon ha confessato “ho dovuto usarlo (riferendosi al gobbo di Bernard Sumner). Ho sbagliato un ritornello. Ero veramente nervoso. Quel giorno avevamo suonato davanti ad un pubblico tre volte più grande di quello che avevano loro ma non mi aveva disturbato. Mettetemi sul palco con i New Order ed è come se fosse la prima volta. Bernard mi ha detto ‘Non preoccuparti, Brandon, ho il testo nello schermo qui davanti, vai tranquillo'”.

Nel concerto a Manchester del 18 Febbraio 2013, è invece Bernard Sumner a salire sul palco con i Killers per suonare Crystal. Nello stesso anno, questa volta durante il festival Estéreo Picnic a Bogotà, in Colombia, Brandon è stato di nuovo ospite sul palco dei New Order per cantare Crystal, mentre Bernard Sumner si è unito alla band per suonare Shadowplay.

guarda il video

Pet Shop Boys

Canzone: It’s A Sin (Live), West End Girls (Live), Joseph, Better You Than Me

Durante i Brit Awards del 2009 i Pet Shop Boys sono stati insigniti del premio Outstanding Contribution to Music, presentato da Brandon, che ha poi cantato con loro It’s a Sin e West End Girl (assieme anche a Lady Gaga).
Per la canzone di Natale della band dello stesso anno, Joseph, Better You Than Me, oltre all’aiuto di Elton John è arrivato anche quello da parte di Neil Tennant. Vi rimandiamo alla pagina del singolo per maggiori informazioni.

Psychedelic Furs

Canzone: Pretty in Pink (Live)

Famosa band punk rock inglese, hanno aperto alcuni concerti dei Killers nella leg finale del tour americano di Day & Age.
Assieme hanno suonato la loro Pretty in Pink il 16 Settembre 2009 all’Hollywood Bowl di Los Angeles. Questa canzone faceva parte della colonna sonora del film dal titolo omonimo (in italiano ‘Bella in Rosa’), assieme ad altre di band come Echo & Bunnymen, New Order e The Smiths. A detta di Brandon le canzoni di quella colonna sonora hanno formato i suoi gusti musicali.

guarda il video

Robbie Williams

Canzone: Mixed Signals

Mixed Signals è stata scritta originariamente come una canzone vera e propria dei Killers, ma quando Stuart Price l’ha fatta ascoltare a Robbie Williams, al cantante inglese è piaciuta così tanto da chiedere di poterla avere per sé da inserire nel nuovo album, Heavy Entertainment Show, pubblicato il 4 Novembre 2016. E così è stato. Tutti e quattro i Killers figurano nei crediti della canzone e secondo alcune fonti la base strumentale della canzone stessa è suonata proprio da loro.

guarda il video

Starsailor

Canzone: Tell Me It’s Not Over

La versione non ufficiale del singolo Tell Me I’ts Not Over, dall’album All The Plans, che vede Brandon alla seconda voce, è stata remixata da Stuart Price e da Brandon stesso. Ha cominciato a circolare nella rete nel Marzo 2009 ed è stata anche trasmessa da alcune emittenti radio (XFM e BBC Radio 1). Il frontman degli Starsailor, James Walsh, ha affermato di aver registrato questa versione in maniera informale con Brandon, dopo che quest’ultimo gli aveva espresso il suo gradimento per la canzone. Il tutto era nato come una sorpresa che gli Starsailor avrebbero voluto fare ai loro fan, ma non ha ricevuto l’approvazione della casa discografica dei Killers e quindi è mai stata pubblicata ufficialmente.

ascolta l'audio

The Vines

Canzone: Helter Skelter (Live)

Assieme a The Vines, Howling Bells e Louis XIV (vedi sopra) la band ha suonato live una cover di Helter Skelter, famosa canzone dei Beatles, durante il concerto all’Entertainment Center di Sydney dell’11 Novembre 2007.
I Vines sono una band australiana originaria proprio di Sydney, e sono stati quindi ospiti speciali per questa apparizione.

guarda il video

U2

Canzone: In A Little While (Live), All These Things That I’ve Done (Live)

Dopo aver fatto da supporter ad alcune tappe della leg Europea del Vertigo Tour degli U2 durante l’estate 2005, i Killers sono presenti tra il pubblico dello show che la band irlandese tiene a Las Vegas il 5 Novembre dello stesso anno.
In più occasioni Brandon ha confessato che In A Little While è una delle sue canzone preferite degli U2, quella che sua moglie mette quando rientra a casa, ed ha quindi un particolare significato per lui.
Ecco come viene descritto il duetto su u2.com il giorno dopo: “Still Haven’t Found sfuma in Beautiful Day mentre Bono omaggia i The Killers cantando, ‘I’ve got soul but I’m not a soldier’. I The Killers – non lo sapete? – sono nel pubblico della loro città, ed è un chiaro indizio di ciò che accadrà più avanti durante la serata. […] E poi un altro bel colpo di scena, In A Little While, una canzone che era apparsa come snippet in alcune date, ma che stasera è cantata per intero e viene completata da Brandon Flowers dei The Killers. É incredibile pensare che Brandon era venuto a vedere gli U2 in questo stesso posto meno di cinque anni fa durante l’Elevation Tour, quando faceva ancora il cameriere, comprando un biglietto da un bagarino. Invece oggi è anche lui una rock’n’roll star, che porta la sua band in tour con gli U2 e stasera, nella sua città natale, con la moglie fra il pubblico, è sul palco a cantare con gli U2. A Brandon è bastato veramente un ‘little while’ per diventare una star. ‘Indie rock’n’roll is what I need, It’s in my soul, it’s what I need..’“.
Nel Febbraio 2009 tocca a Bono salire sul palco assieme ai Killers (e ai Coldplay) per cantare All These Things That I’ve Done durante il concerto, tenutosi allo Shepherd’s Bush Empire di Londra, per celebrare i 15 anni di War Child.

guarda il video

u2

Wolfmother

Canzone: Don’t Let Me Be Misunderstood (Live)

Nell’ultima sera come supporter (il 6 Settembre 2009 al Molson Amphitheatre di Toronto) i Wolfmother hanno suonato questo duetto di Don’t Let Me Be Misunderstood, cover degli Animals. I Killers si erano già cimentati da soli on questa cover in alcune delle date precedenti.

guarda il video