I Killers hanno pubblicato oggi (negli store online italiani sarà disponibile in serata e nelle radio da venerdì) il loro annuale singolo natalizio, ¡Happy Birthday Guadalupe!, in supporto di (RED).

Si tratta del quarto singolo di Natale che andrà a beneficio di (RED). Tutti i ricavati dalla vendita della canzone andranno direttamente al Global Fund per combattere l’AIDS in Africa.

Siamo entusiasti di pubblicare il nostro quarto singolo natalizio per (RED)“, ha detto Brandon. “(RED), attraverso i programmi del Global Fund che finanzia, ha fatto grandi passi nel fornire aiuto a coloro affetti da AIDS in tutta l’Africa, ed è un’onore continuare a contribuire a questa causa“.

Il video della canzone, diretto da Chris Callister, è una storia spettrale di un amore perduto ambientano nel deserto, pieno di spiriti dall’aldilà, angeli, scheletri e un cameo davvero speciale di Luke Perry.

Alcune informazioni su (RED)™ e (PRODUCT)RED™

L’obiettivo primario di (RED) è il coinvolgimento del settore privato per aumentare la conoscenza sull’AIDS e i fondi a favore del Global Fund. Le aziende che adottano il marchio (PRODUCT)RED contribuiscono con una percentuale delle vendite o una parte dei profitti derivati da quel prodotto al Global Fund per finanziare programmi contro l’AIDS in Africa, con enfasi speciale sulla salute delle donne e dei bambini. I partner attuali sono: American Express (solo in Gran Bretagna), Apple, Bugaboo, Converse, Gap, Emporio Armani, Hallmark, Dell e Starbucks. Dal suo lancio nella primavera del 2006 ha raccolto 140 milioni di dollari per il Global Fund. I fondi di (RED) vengono attualmente usati in Swaziland, Rwanda, Ghana e Lesotho. Per maggiori informazioni visitate il sito di (RED).

Informazioni sul Global Fund per combattere l’AIDS, la tubercolosi e la malaria

Il Global Fund è una singolare partnership pubblico/privata dedicata a trovare e distribuire risorse addizionali per prevenire l’HIV/AIDS, la tubercolosi e la malaria. Questa partnership tra governi, società civili, settore privato e comunità affette da questi problemi, rappresenta un nuovo approccio di finanziamento internazionale per la salute. Il Global Fund lavora a stretto contatto con altre organizzazioni bilaterali e multilaterali per integrare sforzi già esistenti che si occupano di queste tre malattie. Dalla sua creazione nel 2002, il Global Fund è diventato il finanziatore po’ importante dei programmi di lotta contro l’AIDS, la tubercolosi e la malaria, con fondi approvati pari a 18,4 miliardi di dollari per più di 600 programmi in 144 Paesi. Ad oggi, i programmi supportati dal Global Fund hanno salvato 4,5 milioni di vite attraverso trattamenti contro l’AIDS per 2,3 milioni di persone, trattamenti anti-tubercolosi per 5,4 milioni di persone e la distribuzione di 88 milioni di tende da letto trattate con insetticida per la prevenzione contro la malaria.

Condividi