Dietro ad una band c’è sempre un gruppo di persone che dà un supporto fondamentale sul palco e fuori. Oltre ai quattro Killers, negli anni vari musicisti turnisti e coriste si sono succeduti sul palco per dar vita il più fedelmente possibile alle canzoni incise in studio. Qui potete trovare chi ancora attualmente lavora con la band e chi lo ha fatto in passato.

Turnisti

Ted Sablay

Chitarra, Tastiera, Cori

Chitarra, Tastiera, Cori
Ted Sablay
Foto—Rob Loud

Ted è nato a Fond du Lac in Wisconsin, dove ha studiato piano e chitarra classica prima di trasferirsi a Las Vegas. Ha iniziato a collaborare con i Killers durante il tour di Sam’s Town, quando il suo aiuto si è rivelato essenziale per poter rendere le canzoni fedeli alla versione dell’album. La sua scelta non è sicuramente priva di fondamento: lui e i Killers, infatti, si conoscevano già da alcuni anni, dato che aveva fatto parte di due delle precedenti band in cui anche Ronnie aveva suonato, gli Attaboy Skip e gli Expert on October.
Ted è laureato alla UNLV in antropologia e studi asiatici e in finanza, e tiene lezioni di chitarra, piano e teoria della musica. Ha pubblicato il suo primo album, intitolato You’ll be Back Here Soon, a inizio 2022.

Durante il tour di Wonderful Wonderful ha ricoperto il ruolo di prima chitarra al posto di Dave, ma normalmente il suo ruolo è di seconda chitarra e in inizialmente si occupava anche delle tastiere.

Jake Blanton

Basso, Chitarra, Tastiera

Basso, Chitarra, Tastiera
Jake Blanton
Foto—Rob Loud

Jake (Jacob) Blanton, conosciuto anche con il soprannome “The Snake”, è un musicista di Kansas City, Missouri, che ha lavorato come turnista durante il Flamingo Tour, il primo album solista di Brandon.

Questa esperienza gli ha permesso di farsi conoscere ed essere poi scelto per unirsi anche al Battle Born tour come turnista, assieme a Ted Sablay, per dare un aiuto alla band sul palco alla chitarra e tastiere.
La sua presenza e conoscenza delle canzoni dei Killers sono stati di grande aiuto quando Mark è stato costretto a saltare la leg asiatica del tour nell’autunno del 2013 a causa di problemi alla schiena, e successivamente alla sua decisione di suonare solo a concerti selezionati, dato che Jake è stato in grado di sostituirlo al basso.

Jake ha anche contribuito al secondo album (The Desired Effect) e tour solista di Brandon, oltre a dedicarsi a scrivere musica propria.

Robbie Connolly

Tastiera, Chitarra, Cori

Tastiera, Chitarra, Cori
Robbie Connolly
Foto—Rob Loud

Robbie è cresciuto a Salt Lake City, dove ha frequentato tutti i gradi della scuola, compresa la University of Utah. Suona nella band Fictionist, che ha dovuto però mettere in stand-by per unirsi al tour di Wonderful Wonderful.
Il bassista dei Neon Trees, Branden Campbell, amico di Ronnie, è stata la persona che gli ha fatto sapere che i Killers erano in cerca di un chitarrista addizionale da portare in tour. Dopo aver inviato un video in cui suonava alcune canzoni della band è stato selezionato e ha iniziato le prove con loro. Durante le prove il suo ruolo è passato da seconda chitarra a tastiera e pianoforte.

Durante i mesi di tour non ha smesso di comporre musica, che sta raccogliendo in un album, ma nel frattempo ha pubblicato cinque singoli.

Taylor Milne

Chitarra

Chitarra
Taylor Milne
Foto—Rob Loud

Taylor è amico di lunga data di Ronnie e Ted, e ha suonato con loro negli Expert on October. Quando Ronnie ha deciso di mettere in piedi i Big Talk è proprio con lui che ha portato avanti il progetto, nonostante la sua prima professione fosse tecnico dentista.

Taylor si è unito alla band dal tour di Wonderful Wonderful come seconda chitarra, prendendo il posto di Ted.

Tori Allen

Violino, Chitarra, Cori

Violino, Chitarra, Cori
Tori Allen
Foto—Tori Allen

Tori è nata ad Austin, considerata la capitale della musica dal vivo degli Stati Uniti, e ha la musica nel sangue. Suo padre ha fatto parte di una band rock negli anni ’70, mentre sua madre ha insegnato musica per vent’anni. Ha iniziato a suonare il pianoforte a 8 anni, il violino tre anni più tardi e la chitarra a 13 anni dopo che il padre di un suo amico le ha regalato la sua. Nonostante il suo sogno fosse di andare a Nashville, ha frequentato per un anno i corsi della laurea in musica alla University of Texas a San Antonio, con specializzazione in violino e viola. Grazie all’aiuto di un amico è poi riuscita a trovare un lavoro a Nashville, dove ha iniziato a suonare la propria musica nel duo GirlBilly, di cui ha fatto parte per sette anni.

Nel 2019 ha pubblicato il primo singolo solista, intitolato Made in the Shade, seguito da Colors nel 2021. Nel frattempo ha suonato in tour con la cantante Ashland Craft, con il ruolo di direttrice musicale e della band di supporto e dal 2019 fa parte della band di casa dei Country Music Television Awards.

Si unisce alla band dal vivo come violinista e cori dall’Aprile 2021.

Coriste

Amanda Brown

Cori

Cori
Amanda Brown
Foto—Rob Loud

Amanda è nata a New York, e ha iniziato a cantare nella chiesa locale a sei anni. A 12 è stata ammessa alla LaGuardia High School dove ha potuto continuare gli studi musicali espandendo il suo repertorio.
Durante gli anni dell’università ha fatto varie audizioni che le hanno fruttato un tour come corista di Alicia Keys nel 2007.

Nel 2012 ha partecipato alla terza stagione di The Voice, arrivando al quinto posto. Ha continuato la sua carriera pubblicando qualche canzone per poi andare in tour con Adele nel 2016.

Erica Canales

Cori

Cori
Erica Canales
Foto—Rob Loud

Erica canta sin da piccola. A 13 anni ha iniziato a studiare musica classica e teatro a San Diego e a 16 è diventata uno dei membri più giovani del San Diego Opera Chorus. A 19 anni si è trasferita a Los Angeles per frequentare il Musician Institute. Le radici texane della sua famiglia le hanno dato l’amore per la musica country, gli anni dell’adolescenza l’hanno fatta innamorare del rock classico e la vita in una città come San Diego ha portato la passione per il blues, il soul e l’hip-hop.

Ha pubblicato il suo album di debutto, intitolato Five Seven Seven, nel 2007, e fa parte del trio vocale The SongBirds.

È entrata nel giro della band dopo essere stata scelta come corista nel tour per il secondo album solista di Brandon, The Desired Effect, nel 2015. Da quell’esperienza è derivata poi la scelta di coinvolgerla anche nel tour di Wonderful Wonderful.

Melissa McMillan

Cori

Cori
Melissa McMillan
Foto—Rob Loud

Melissa è una cantate e compositrice jazz e R&B di base a Brooklyn, a New York. È nata in Regno Unito ma si è trasferita negli Stati Uniti da bambina. Dopo aver studiato jazz al college si è spostata a New York, dove ha iniziato la carriera come cantante indipendente fondando una sua band e accompagnando cantanti come Jon Bellion, Macy Gray e Kesha. Melissa è anche la fondatrice di Femme Jam, una jam session tutta al femminile che si svolge mensilmente a Brooklyn, e membro del Resistance Revival Chorus, un coro composta da oltre 60 donne che si ritrovano per cantare canzoni di protesta in uno spirito di gioia e resistenza collettiva.

Ha pubblicato sulle maggiori piattaforme di streaming il suo primo EP omonimo di 5 tracce nel 2015, seguito da una serie di canzoni singole tra il 2019 e i 2020.

Si è unita alla crew in tour da Luglio 2019.

Vanessa Bryan

Cori

Cori
Vanessa Bryan
Foto—Vanessa Bryan

Vanessa è nata e cresciuta a Eagle River, Alaska. Sin da piccola voleva diventare una cantante e così ha lavorato con un vocal coach grazie al quale ha partecipato ad alcuni concorsi canori. Dopo essersi diplomata si è trasferita a Los Angeles, dove ha iniziato a lavorare come corista e cantante di matrimoni.

Nel 2016 ha iniziato a cantare dal vivo in tour con l’artista Olivia Holt, e ha poi seguito Idina Menzel in due tour mondiali, Gwen Stefani e i Killers, oltre a cantare nell’album Chromatica di Lady Gaga. È anche riuscita ad aprire una scuola di canto a North Hollywood dove lavora come vocal coach anche con artisti già sotto contratto discografico.

Ex Collaboratori

Danielle Whiters

Cori

Cori
Danielle Whiters
Foto—Rob Loud

Danielle ha seguito le stesse orme di Erica per quanto riguarda il suo coinvolgimento come corista, avendo partecipato anche lei al tour solista di Brandon nel 2015, prima di lavorare con la band nel tour di Wonderful Wonderful.

Oltre ai Killers, Danielle ha un pedigree di tutto rispetto, avendo lavorato anche con Beyoncé e Demi Lovato.

Ryan Pardey

Assistente Tour Manager, Babbo Natale Psicopatico

Assistente Tour Manager, Babbo Natale Psicopatico

Ryan è diventato un personaggio molto noto sia tra i fan sia tra i non fan soprattutto grazie al ruolo di Babbo Natale nei video natalizi dei Killers.
Il suo soprannome The Captain, invece, deriva dalle scenette di cui è stato protagonista per il sito delle Victims, intitolate Questions with The Captain. La canzoncina che fa da sigla a questi video era conosciuta solo agli iscritti del fan club finché è stata aggiunta come ghost track in Sawdust.
Il suo ruolo fra i collaboratori è stato quello di assistente tour manager, ma all’inizio della carriera del gruppo si è occupato della vendita del loro primo merchandise alla fine dei concerti.

Ryan ha accantonato la collaborazione continuativa con la band e il fanclub per dedicarsi alla sua band, gli Halloween Town.
A fine 2012 è però tornato a vestire di nuovo i panni di “bad Santa” partecipando al video musicale di I Feel It in my Bones, il singolo natalizio a favore di (RED), per la lotta contro l’AIDS.

Ray Suen

Tastiera, Chitarra, Violino, Cori

Tastiera, Chitarra, Violino, Cori

È stato il turnista dei Killers dal tour estivo di warm-up per Day & Age, “il nuovo Ted,” come lo ha voluto definire Brandon durante un’intervista.
Ray è nato il 5 Luglio del 1985 nel Delaware e suona violino, chitarra e pianoforte. Cresciuto a Philadelphia, Taipei, Los Angeles e San Diego, Ray inizia a suonare il violino a 3 anni e a 15 la chitarra affascinato dal thrash metal dei Testament e Metallica.
Riceve una formazione classica ma intorno ai 18 anni scopre il jazz e la sperimentazione di Django Reinhardt e Stephane Grappelli. Da questo momento tutto cambia: prende lezioni di jazz e si interessa ad applicazioni del violino al di fuori della musica classica.
Nel 2003 si diploma ed entra a far parte de La Jolla Symphony Orchestra come primo violino. Viene notato nella scena musicale di San Diego per il suo grande talento e versatilità e riesce a collaborare, nel corso degli anni, con diversi artisti.
Nel 2007, dopo essersi laureato in psicologia all’Università della California, diventa turnista della band Louis XIV, che fa da supporter ai Killers per alcune date, dove viene notato per la sua bravura e per come lavora sodo.

Dopo l’esperienza con i Killers, Ray ha fatto parte dei Mariachi El Bronx, con cui ha lavorato per gli ultimi due album, è membro della band di Childish Gambino dal 2011 ed è stato turnista per i Passion Pit nel 2015, suonando chitarra a sintetizzatori. Nel 2017 è diventato il direttore musicale per Lorde.

Tommy Marth

Sassofono

Sassofono

Thomas o Tommy Marth era un musicista originario di Las Vegas, che inizia a suonare il sax giovanissimo e viene notato per le sue grandi capacità nei club in cui si esibisce a fianco di diverse band (The Side Room) ed altri artisti.
La sua collaborazione con i Killers risale all’album Sam’s Town nel brano Bones, ma solo in rare occasioni lo troviamo sul palco insieme al quartetto, come quando li ha accompagnati assieme a tre trombettisti per suonare nel programma di Jay Leno (nella puntata del 21 Dicembre 2006).
Nell’album Day & Age, invece, il suo contributo risulta essere essenziale e possiamo ascoltarlo in diversi brani (Joyride, Losing Touch, I Can’t Stay) a cui da un’impostazione a metà tra il jazz e lo swing. Data la sua importanza nelle canzoni dell’album Tommy ha seguito la band sul palco per tutto il tour.

Dal Gennaio 2009 Tommy aveva preso il posto del Captain nel tenere il blog sul sito delle Victims con notizie ed aggiornamenti della band visti dall’interno.

È morto il 22 Aprile 2012.