Caricamento Concerti
14-07-2009

Rock in Roma

Dettagli

Tour // Day & Age

Luogo

Ippodromo delle Capannelle
Via Appia Nuova, 1255
00178, Roma
Italia

Setlist

Human
This Is Your Life
Somebody Told Me
For Reasons Unknown
The World We Live In
Joy Ride
I Can't Stay
Bling (Confession Of A King)
Shadowplay
Smile Like You Mean It
Spaceman
A Dustland Fairytale
Sam's Town (Abbey Road version)
Read My Mind
Mr Brightside
All These Things That I've Done

Bones
Jenny Was A Friend Of Mine
When You Were Young

Info

..ciao Roma! Siamo i Killers e questa notte siamo vostri..

A Roma i Killers hanno suonato all’interno della manifestazione Rock in Roma, e nella loro stessa giornata hanno suonato anche White Lies e Franz Ferdinand.

Come per le altre due date italiane, Brandon ha salutato il pubblico in italiano, ma questa volta ha lasciato cantare il pubblico più volte.
Anche se Losing Touch era originariamente in scaletta, non è stata suonata, mentre è tornata The World We Live In; durante Bling (Confession Of A King) Brandon ha fatto ripetere al pubblico alcune frasi per poi riprendere il ritornello conclusivo:

When I was younger. I had a glow. I wanted to make believe. I wanted to grow. Years have gone quickly. Things have changed. We can stand up.

Traduzione Quando ero più giovane. Ho avuto un’illuminazione. Volevo fingere. Volevo crescere. Gli anni sono passati veloci. Le cose sono cambiate. Possiamo alzarci.

Anche durante For Reasons Unknown c’è stato un intermezzo, già fatto nei due concerti precedenti ma comunque leggermente diverso nelle parole:

Have you ever been in love?…it starts out so quickly, so easily sometimes..as easy as the way a beautiful Italian girl black hair falls across her shoulder. Sometimes, sometimes it disappears just as quick. But you want it back and you wanna fight for it, you wanna breathe that fire again..So you call for it..

Traduzione Siete mai stati innamorati?…inizia così velocemente, e così facilmente a volte…semplice come il modo in cui i capelli neri di una bellissima ragazza italiana scendono sulle sue spalle. A volte, a volte se ne va altrettanto velocemente. Ma tu lo rivuoi e vuoi combattere per riaverlo, vuoi respirare ancora quel fuoco..e allora lo chiami..

Foto