DATA DI PUBBLICAZIONE // 17 Settembre 2013
PRODUTTORE // Anthony Gonzalez
COPERTINA // Warren Fu

Le prime notizie su Shot at the Night sono arrivate a Giugno del 2013 in un articolo che NME aveva dedicato all’imminente concerto che la band avrebbe tenuto allo stadio di Wembley. In quell’occasione Ronnie aveva fatto ascoltare in anteprima la canzone ancora senza titolo al giornalista, che l’aveva così descritta “..dal punto di vista del sound, è a metà strada tra Smile Like you Mean It e Miss Atomic Bomb, tutto synth che fanno cedere le ginocchia e una batteria che sembra venire da In The Air Tonight. Non ha un titolo, ma ha un ritornello potentissimo che fa venir voglia di agitare i pugni per aria..” e aveva citato le parole del coro, “Give me a shot at the night“. Anche Dave aveva successivamente parlato della canzone, citando Anthony Gonzalez come una delle persone che la loro casa discografica aveva loro suggerito loro come possibile produttore e su cui poi si sono trovati d’accordo.
Il 3 Settembre 2013 con un tweet e un post sulla pagina di facebook è apparso l’hashtag #ShotAtTheNight, e la settimana successiva un’immagine in codice morse che ripeteva lo stesso titolo. L’immagine si è poi rivelata essere la copertina del singolo, opera di Warren Fu.

La canzone è stata presentata in anteprima il 16 Settembre 2013 durante il programma serale di Zane Lowe su BBC Radio1. Durante l’intervista nello stesso programma, Brandon ha affermato che la canzone è nata durante i concerti in Australia di inizio 2013.

Il video è stato girato interamente a Las Vegas a fine Agosto 2013, e fra le location scelte si possono riconosce l’hotel Cosmopolitan e la Strip. Il regista è Robert Schober, che si era già occupato dei video di The Cowboys’ Christmas Ball e I Feel It in my Bones, nonché quelli per i singoli degli album solisti di Ronnie a Mark.
I protagonisti sono due attori professionisti con all’attivo film famosi: Bella Heathcote (australiana, protagonista, tra gli altri, di Dark Shadows di Tim Burton, per cui i Killers hanno registrato la cover di Go All The Way), e Max Minghella (figlio del regista Anthony, e protagonista di film famosi fra cui The Social Network). Ronnie, scherzando ha affermato che “è sempre bello vedere dei validi attori fare qualcosa di buono per un una paga ben al di sotto del loro standard“, mentre Brandon ha detto Ci sono sempre video in cui la sessualità e la dissolutezza vengono messi in primo piano, indipendentemente dal vero significato della canzone [..] Ci è piaciuto il fatto che Robert abbia dato al video un tocco diverso e di classe, ci è riuscito perfettamente“.

Regia // Robert Schober