Sarà il picco della nostra carriera, il nostro Everest“, così Dave definisce il concerto che la band terrà questo sabato, 22 Giugno, allo stadio di Wembley a Londra.

In una intervista con NME, che prossimamente troverete tradotta per intero, Mark afferma che ha continuato a fissare la data nel calendario dal momento in cui il concerto è stato confermato, mentre Dave dice di aver visto alcune band suonare nello stesso stadio e di aver poi parlato fra di loro pensando a quando sarebbe stato il loro turno.

Ronnie invece ricorda quando nel suo garage stavano suonando Jenny Was A Friend of Mine e lui si era ritrovato a pensare, o addirittura di aver detto ad alta voce, “un giorno la suoneremo nello stadio di Wembley“.

Ma cosa ci si può aspettare dal concerto stesso?
Per quanto riguarda la produzione, il palco non sarà completamente rivoluzionato rispetto ai concerti normali, dato che si tratterà dell’unico in uno stadio. Brandon non avrà un vestito speciale per l’occasione (come quello che sfoggiò per il concerto a Glastonbury nel 2007), ma non nasconde che potrebbero esserci comunque delle sorprese. Dave parla della possibile presenza di ospiti speciali, ma niente risulta confermato.

Il concerto durerà di più rispetto a quelli standard e hanno parlato fra di loro di possibili cover o vecchie canzoni. Ronnie conclude dicendo “ci saranno persone che ci hanno visti alla O2 (lo scorso Novembre, ndt.), quindi vogliamo dare loro un piccolo extra. Non solo le solite cose in un posto più grande“.

Noi di The Killers Italia ci saremo, e speriamo di trovare qualche fan italiano che non perderà questo concerto che si annuncia davvero come il più importante della loro carriera finora.

Per chi non dovesse avere dimestichezza con Londra o la zona di Wembley, vi segnaliamo questo link dal sito ufficiale di Visit Britain, con informazioni a riguardo.

Vi lasciamo con un’immagine del palco in costruzione.

Una foto pubblicata da Karen Jones Russell (@lovefromcoco) in data:

Buon concerto a tutti!

Condividi