Skip to main content

Nonostante più della metà dei concerti in programma sia stata cancellata, la band è riuscita a portarne a termine quattro passando dal Kentucky al Delaware.

Le setlist hanno avuto variazioni di città in città, anche se non ci sono state grandi sorprese. Fissa ad aprire i concerti è stata Dying Breed, una delle poche canzoni da Imploding the Mirage che hanno trovato spazio, assieme a Caution e Blowback.

L’unica canzone debuttante da Pressure Machine è stata Cody, suonata per la prima volta al concerto di Newport del 20 Settembre, mentre Quiet Town, Sleepwalker e Runaway Horses erano già state introdotte in tv o concerti precedenti. Ad oggi le uniche canzoni dal settimo album che ancora non sono state mai suonate live sono West Hills, Terrible Thing, Desperate Things e Pressure Machine.

Il resto della setlist ha visto la presenza dei classici della band, con l’introduzione di The Way It Was e Shot at the Night nella setlist del Firefly Festival.

Il prossimo concerto in programma per la band, almeno ad oggi, è il prossimo 7 Dicembre a Chicago, all’interno di una delle giornate dell’evento The Nights We Stole Christmas organizzato dalla radio 101.1 WKQX, ma potrebbero aggiungersene altri in quel periodo.

Per vedere tutte le setlist, foto e video potete andare alla nostra pagina dei concerti.

vai alla pagina dei concerti

Condividi