Skip to main content

Molti siti italiani hanno avuto la bella idea di riportare la notizia secondo cui i Killers avrebbero detto che “gli U2 devono ritirarsi…già da qualche disco la loro vena sembra essere esaurita. Al massimo ci sono un paio di canzoni alla loro altezza” (da Virgilio, uno dei tanti).

Oltre a consigliare a suddetti siti di verificare meglio le loro pseudo-fonti (leggasi, siti internet inglesi di dubbio spessore giornalistico) o almeno di imparare a tradurre le fonti originali prima di scrivere, vorremmo riportare le esatte parole dette da Brandon, prese da un articolo (che trovate qui già tradotto) molto più lungo e non dette di fronte a giornalisti chiamati da mezzo mondo per l’occasione, come invece gli articoli che girano sembrano voler far credere.

He’s open in his desire for the Killers to be a stadium-sized act, to catch up with Coldplay and join up with U2 on the top “pedestal… They’re getting old. You know there’s going to be a couple songs on (U2’s new) record you’re just going to love. They’re unbelievable. But there’s gotta be… I dunno, it feels like it’s time“.

A voi interpretare come meglio credete, noi sappiamo perfettamente che Brandon è molto ambizioso, ma da qui a mettergli in bocca parole mai dette per fare la notizia sensazionalista e, come se non bastasse, accusandolo poi di averlo detto per farsi pubblicità, ce ne passa.

Se volete commentare questa news potete mandarci un’email a cui risponderemo con molto piacere, magari evitando di scrivere solo insulti come sembra essere l’abitudine di chi ha commentato gli articoli nei siti.

TKI Staff (che comprende quattro persone fan di entrambe le band, tanto per chiarire)

Condividi