Global Citizen [18-08-2017]

Forse non lo sapevate ma la vostra band preferita sta aiutando a cambiare il mondo.

Se avete ascoltato musica dall’inizio degli anni 2000, probabilmente conoscete il testo di Mr Brightside dei Killers, e così adesso li avrete fissi in mente per il resto della giornata. Prego.

I Killers sono conosciuti a livello internazionale non solo per la loro musica ma anche per il loro impegno per la cittadinanza globale. E fortunatamente per i Global Citizens a New York, saliranno sul palco del Global Citizen Festival in 23 Settembre assieme a Stevie Wonder, Green Day, e i Lumineers, fra gli altri.

Formato nel 2001, il gruppo è composto dal cantante-tastierista Brandon Flowers, il chitarrista Dave Keuning, il bassista Mark Stoermer, e il batterista Ronnie Vannucci Jr. I Killers hanno sfornato continuamente successi da allora, e sono stati headliner nei festival più grandi del mondo.

Ma mettendo da parte fama e fortuna, i Killers continuano a dimostrare la loro dedizine per l’ambiente, la salute e la fame nel mondo, e i diritti umani grazie al loro attivismo giù dal palco.

Il batterista Ronnie Vannucci ha confessato a Global Citizen che i Killers sono grati di “avere l’opportunità di contribuire anche se in piccolo a organizzazioni e cause umanitarie.”

“Stiamo vincendo nel campo della fame nel mondo e dei diritti umani, ma abbiamo ancora molto da fare,” ha detto. “L’educazione è di fondamentale importanza — possiamo fare molto di più quando le persone sono informate.”

Queste sono alcune delle campagne più influenti a cui i Killers hanno partecipato.

SALUTE NEL MONDO

Sin dal 2006 i Killers hanno pubblicato canzoni di Natale originali. Ma a differenza della maggior parte degli altri gruppi, le hanno utilizzate per migliorare la salute nel mondo. Ogni anno nella giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS (l’1 Dicembre), il gruppo presenta la sua canzone di Natale, i cui ricavati vanno a beneficio della RED Campaign di ONE, l’organizzazione benefica per la lotta contro l’AIDS fondata da Bono.
“È iniziato tutto con l’idea un po’ stupida di mettere una nostra foto su una maglia per una catena di abbigliamento importante (GAP, ndt.), per poi essere vendute e contribuire così alla RED Campaign,” Vannucci ha detto a Global Citizen. “Non ci piaceva molto l’idea, e così abbiamo pensato che scrivere una canzone e pubblicarla a Natale sarebbe stata più coerente. Lo stiamo facendo da 11 anni ed è una cosa che ha lasciato il segno! Siamo molto felici di essere stati coinvolti in questa impresa.” Ed è proprio così perché i fondi del Global Fund garantiti da RED hanno avuto un impatto su 90 milioni di persone fornendo loro test per l’HIV, consulenze e servizi sanitari.
Nel 2016 la band ha raccolto tutti i singoli in un album intitolato Don’t Waste Your Wishes, che comprende anche ospiti come Elton John, i Dawes, e Jimmy Kimmel. Anche questi ricavati sono stati donati a RED.

FAME

Nel 2011 i Killers si sono uniti ad artisti come Nine Inch Nails, Snow Patrol e The Fray per realizzare l’album “Ǎhk-to͝ong Bāy-Bi.” Tutti i ricavati sono andati a vantaggio dell’organizzazione umanitaria Concern Worldwide, che lavora per terminare l’estrema povertà nel mondo da più di 50 anni. I Killers hanno onorato gli U2 coverizzando la loro Ultraviolet (Light My Way).

DIRITTI UMANI

Usando ancora una volta la loro musica come cambiamento sociale, i Killers si sono associati con MTV Exit: End Exploitation and Trafficking, UNICEF, e UNAID per combattere il traffico sessuale. La loro canzone Goodnight, Travel Well è stata la colonna sonora del secondo video nella serie che MTV ha creato per aumentare la conoscenza degli orrori del traffico di esseri umani.
I Killers hanno affermato di essere stati “scioccati e allibiti” dalle situazioni di sfruttamento in cui sono forzati donne e bambini. Attraverso la partnership con le Nazioni Unite e MTV, il gruppo spera che la propria canzone e il video possano aiutare “milioni di persone nel mondo a venire a conoscenza di questa tragica forma di schiavitù moderna.”

AMBIENTE

Quando la Red Rock Canyon National Conservation Area in Nevada è stata minacciata dalla costruzione di nuovi edifici residenziali lo scorso Febbraio, la band non ha avuto paura di far sentire la propria voce. Il loro manager, Robert Reynolds, ha letto una lettera a loro nome che richiedeva la protezione di Red Rock durante un incontro della commissione locale.
Dato che alcuni membri della band sono nati e cresciuti in Nevada, i Killers hanno sentito di avere la responsabilità di proteggere la meravigliosa area di Red Rock dalla distruzione delle società di edilizia residenziale, anche se “di solito non si immischiano con la politica locale,” come scritto nella lettera.
I Killers hanno anche coverizzato Hotel California degli Eagles per un evento di beneficenza in cui tutti i ricavati sono andati ad Artists Project Earth, un’organizzazione che fornisce soccorsi durante i disastri naturali ed è impegnata contro i cambiamenti climatici.

Fonte // Global Citizen

Condividi