Moving Through The Silence: Celebrating The Life & Legacy of Ian Curtis è un evento di beneficenza dedicato a Ian Curtis dei Joy Division che si svolgerà il 18 Maggio, a 40 anni dalla sua morte e in concomitanza con l’inizio della settimana di sensibilizzazione alla salute mentale.

Brandon parlerà in particolare dell’influenza dei Joy Division e dei New Order sulla musica della band, e del lavoro per Control di Anton Corbijn, il film biografico su Ian Curtis per il quale hanno coverizzato Shadowplay, dall’album Unknown Pleasures.

A fare da ‘padrone di casa’ sarà il DJ e compositore Dave Haslam, che intervisterà Bernard Sumner e Stephen Morris, ex compagni di band di Curtis.

L’evento è curato da Headstock, il più grande festival britannico dedicato alla musica e al benessere mentale. Secondo il fondatore del festival “la musica ha un ruolo importante nel nostro benessere fisico, mentale ed emotivo, e ciò è ancora più evidente in questi giorni. L’isolamento ci ha costretti ad adattarci individualmente e collettivamente, caricando nuove pressioni sul nostro benessere.

Alla speciale serata di musica, conversazioni e poesia parteciperanno anche gli Elbow, i Lottery Winners e i Kodaline, fra gli altri.

Il maggior beneficiario delle somme donate sarà Manchester Mind, associazione di beneficenza sulla salute mentale a Manchester.

La diretta sarà visibile gratuitamente dalle 21 alle 23 sul sito di Unitedwestream, ma chi volesse donare è vivamente consigliato a farlo.

Maggiori informazioni alla pagina facebook dell’evento.

Condividi