Lo stavamo aspettando per Maggio, poi è arrivato il Covid che ha prolungato l’attesa di quasi tre mesi, ma finalmente è arrivato il giorno di pubblicazione di Imploding the Mirage, il sesto album in studio de Killers.

Registrato tra Las Vegas, Los Angeles e Park City, si tratta di una sorta di continuazione dei temi trattati nell’album precedente, di due persone che diventano una ed eterna. Il titolo rappresenta il punto di visto di Brandon sul suo allontanamento da Las Vegas attraverso l’uso di una metafora che cita l’usanza di far implodere i vecchi casinò e rimpiazzarli con edifici più grandi e splendenti; l’idea è di sostituire i vecchi casinò con qualcosa di eterno, e con una montagna, e il Mirage, in particolare, è stato scelto perché è uno de più vecchi e famosi casinò di Las Vegas ancora in piedi.

Vai alla pagina speciale

Alla vigilia del suo arrivo è stato anche svelato il secondo video ufficiale di My Own Soul’s Warning, diretto da Michael Hili, che vede come protagonisti Brandon e Ronnie e le copertine di tutti i singoli trasformate in costellazioni..che rappresentino la vera luce e non più quelle artificiali di Las Vegas?

Ma in questi giorni c’è anche un’abbondanza di interviste ed esibizioni live, come quelle esclusive per le radio Alt Nation e Triple M, e per gli show A Late Night with Stephen Colbert e Good Morning America.

Condividi